Come organizzo i pasti della settimana

Per non cadere nella tentazione di mangiare cibi già pronti e poco salutari, è essenziale essere ben organizzati in cucina. Non è necessario cucinare ogni giorno piatti freschi. Ovviamente se possibile, è meglio, ma quando si ha poco tempo, si può mangiare sano con un po’ di organizzazione.


Primo passo:

1. Decidi cosa mangerai prima di fare la spesa

2. Assicurati di avere in dispensa: cereali integrali, legumi (anche già pronti) e polenta, cous cous e pasta che sono veloci da preparare.

3. Compra una buona dose di frutta e verdura fresche

4. Armati di una buona quantità di contenitori ermetici 😉


In questo post ci concentriamo sui pranzi e sulle cene e tralasciamo le colazioni.


Per prima cosa, metto in ammollo la sera prima uno o più legumi o un mix di legumi, oltre ai cereali che necessitano di ammollo.

Generalmente preparo: 1 o 2 cereali come ad esempio riso, farro, orzo, grano saraceno e delle polpettine di miglio la cui ricetta e video ricetta trovi qui


La tecnica delle polpette mi piace molto, non solo perché è golosa, ma anche perché rende più semplice conservare e riscaldare l’alimento. Questa settimana preparo polpette di cereali e di legumi.


In questo post, vediamo una settimana tipo:


cereali:

- cuocio il riso integrale in un rapporto cereale – acqua 1 a 2, quindi, ad esempio 1 tazza di riso integrale e due di acqua. Cuocio coperto da quando bolle per 30 minuti a fuoco lento. Il riso cuoce per assorbimento.

- Cuocio le polpettine di miglio, zucca e lenticchie: ottimo piatto completo di cereale + legume e anche verdure.

- Cuocio una quantità abbondante di polenta da scaldare in padella o al forno (a me la polenta piace di più riscaldata!)

Legumi:

- Cuocio una quantità abbondante di legumi che poi, se dovessero avanzare, surgelo in mini porzioni.

- Cuocio delle polpettine di ceci e batata (trovi la ricetta e la video ricetta qui) così ho un ottimo mix di verdura + legume

- Preparo una farinata di ceci, vedi ricetta qui

Verdure:

- Cuocio zucca e carote al forno

- Cavolfiori e/o broccoli li cuocio generalmente in padella con un po’ di acqua e olio per poi utilizzarli come condimento per pasta e riso

- Cuocio della verza o del cavolo crauti tagliati fettine con olio in padella, spesso aggiungo anche porri e cipolle.

Le verdure tendenzialmente le cuocio per un massimo di 3 giorni perché preferisco prepararle fresche.


Zuppe: la zuppa tendenzialmente cerco di prepararla per un massimo di 2 giorni, preferisco averla fresca. La zuppa di miso tendo a prepararla di volta in volta, mentre la vellutata di zucca o di altre verdure, la conservo per massimo due/tre giorni.


Generalmente preparo anche del pane al vapore di cui trovi la ricetta e video ricetta qui è molto comodo per la colazione e per spuntini sostanziosi.


Mi piace utilizzare cereali veloci e salva cena come pasta e cous cous quando ho poco tempo e quando ne ho desiderio.


Conservo tutto in contenitori ermetici in vetro (sconsiglio la plastica) e creo diverse combinazioni di ingredienti assicurandomi di avere sempre: cereale, legume e verdure, anche di diverse tipologie. L'unica cosa che congelo, a volte, sono i legumi.






73 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti