Le vacanze di Natale di stressano?


Martedì ho scritto questo breve testo per gli iscritti alla mia newsletter. Solo in seguito ho realizzato che sarebbe stato utile a molte più persone se l'avessi trasformato in un post e pubblicato qui dove chiunque può leggerlo. Spero ti possa ispirare. 😊

Le vacanze di Natale sono davvero un periodo strano: sono il primo momento in cui riposarci dopo quelle estive, eppure, il più delle volte siamo stressati. Sì, perché vogliamo essere perfetti e accontentare tutti con i regali perfetti, gli auguri perfetti, le cene perfette nei locali perfetti ecc. La lista potrebbe essere infinita. Ci ritroviamo spesso a dover correre per salutare tutti, fare gli auguri a tutti e comprare un regalo per tutti. Inoltre, non vogliamo mai essere da meno e ci lasciamo travolgere dagli acquisti più inutili per comprare le nuove decorazioni natalizie, il nuovo centrotavola, la nuova candela, anche se le nostre case già traboccano di oggetti più o meno inutilizzati. Risultato: stress emotivo, stanchezza, insoddisfazione, spese extra, spreco di risorse con conseguente danno al portafogli e all’ambiente.


Perché non concentraci su qualcosa di diverso questo Natale? Perché non fare la lista delle priorità? Perché non iniziare dalle cose che non hai intenzione di fare? Io ad esempio:


1. non voglio passare il giorno di Natale a scrivere o a rispondere a whatsapp inutili da parte di persone che sento solo a Natale e che fanno un copia e incolla dello stesso messaggio senza neanche scrivermi “ciao Valentina” (questa abitudine la seguo ormai da anni). Preferisco contattare solo le persone a cui tengo davvero, prendendomi del tempo per scrivere qualcosa di personalizzato o per fare una telefonata.


2. Non mi interessa cucinare un pranzo con mille portate che puntualmente avanzeranno e, benché esistano i congelatori e quindi nulla andrebbe sprecato, preferisco cucinare poche cose ma con amore, attenzione e cura. Piatti amati, curati, coccolati.


3.Non voglio trovarmi ad acquistare regali inutili solo per dovere, voglio comprare qualcosa di pensato e perfetto per le persone a cui tengo così da fare loro un dono speciale.

Forse già mettere a disposizione il mio tempo e il mio ascolto, la mia presenza è un grande regalo (non perché io sia una persona importante, ma perché abbiamo tutti bisogno di sentirci meno soli).


Questi sono solo alcuni esempi, ma solo tu conosci i tuoi “no”.

Poi c’è la lista di quello che vuoi fare, e quella è ancora più importante! Quindi prendi carta e penna e preparati a scrivere quello che vorresti per queste vacanze (non è la letterina di Babbo Natale, ma un elenco delle cose a cui dedicarti).

Io ad esempio voglio passare del tempo con la mia famiglia senza guardare l’orologio perché "è tardi e devo andare…."Voglio sperimentare cucinando dei dolci nuovi, voglio stare sul divano al buio con le sole luci dell’albero accese e guardare un film.

Adesso tocca a te! Come sono le tue liste?.

Buon divertimento!  



8 visualizzazioni
  • Youtube
  • Facebook Icona sociale

© 2018 Officina della felicità.  Proudly created with Wix.com

  • Youtube
  • Facebook Icona sociale
  • Black Instagram Icon