Tiramisù vegano macrobiotico pronto in 10 minuti

Questa ricetta classica della cucina italiana può essere rivisitata in chiave macrobiotica, l'ho fatto per divertirmi e sperimentare un po' e devo dire che il risultato è stato eccezionale.


Nella cucina macrobiotica alcuni alimenti vengono considerati estremamente yin o yang e quindi sono da consumarsi con cautela. A parte i prodotti di origine animale, che non avrei incluso comunque, vediamo insieme cosa ho tolto e con cosa l'ho sostituito.


Caffè: eccessivamente yin (indebolente), sostituito con caffè d'orzo

Zucchero: eccessivamente yin (indebolente), sostituito con amasake che è naturalmente dolce

Creme varie: generalmente fatte con panna o latte vegetale o con anacardi, ho preferito sostituirle con l'amasake che è un prodotto cremoso, naturalmente dolce (mi consente di non utilizzare zucchero) e fatto con riso o miglio, due cereali molto equilibrati. Inoltre è fermentato. Lo trovi nei negozi di prodotti biologici.

Biscotti con zucchero e farina raffinata: eccesso di yin (indebolente) sostituti con biscotti con farina di farro e dolcificati con malto d'orzo. Devi leggere un po' di etichette, ma li trovi nei negozio di prodotti biologici :)


Detto questo, essendo un dolce da consumarsi una tantum, puoi anche concederti del cacao e del caffè, ma questo è davvero super! Vediamo la ricetta:


Ingredienti per due mini-porzioni:

8 biscotti secchi

2 tazzine (o meno) di caffè d'orzo

6 cucchiaini di amasake

una spolverata di caffè d' orzo solubile


Procedimento:

Spezza i biscotti con le mani e mettili sul fondo di un bicchiere. Dopodiché, aggiungi il caffè precedentemente preparato. A questo punto, aiutandoti con un cucchiaino, schiaccia i biscotti e attendi fino a quando non hanno assorbito il caffè e sono diventati morbidi. Se ti accorgi che il caffè è troppo, rimuovilo con attenzione. Fai uno strato di amasake e concludi con una spolverata di caffè d'orzo.


Se vuoi approfondire la teoria e la cucina macrobiotica, iscriviti al video corso di macrobiotica


Guarda la video ricetta qui:


















155 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti